Segui

Devo dichiarare al fisco i miei guadagni?

Dipende. Il rapporto lavorativo con BeMyEye si configura come "prestazione meramente occasionale" ed è soggetto per legge ad una ritenuta a titolo di acconto del 20%. A seconda della tua situazione lavorativa e reddituale potresti non dover fare nulla oppure dichiarare i compensi nel modello 730 o Unico. Entro la fine di febbraio BeMyEye ti invierà una certificazione sui compensi erogati e sulle ritenute effettuate nell'anno precedente. Starà a te comprendere se utilizzare o meno la nostra certificazione ai fini della tua dichiarazione dei redditi.

Di seguito elenchiamo alcuni dei casi più comuni ma ti preghiamo di avvalerti di uno dei tanti Centri di Assistenza fiscale (CAF), o del tuo commercialista, consegnando agli stessi i documenti di reddito ( CUD da lavoro dipendente e/o certificazioni, come ad esempio quelle rilasciate da BeMyEye) e i documenti per ottenere delle detrazioni d’imposta ( spese mediche, interessi su mutui, assicurazioni sulla vita etc). Le casistiche qui elencate sono parziali e soggette a mutamenti della norma pertanto non ci assumiamo responsabilità per eventuali imprecisioni.

1. Eye che non percepisce altri redditi oltre alle prestazioni di BeMyEye che non superano i 4.800 EUR: La presentazione del mod. Unico è facoltativa ed ha lo scopo di ottenere il rimborso delle ritenute a titolo di acconto effettuale da BeMyEye. Il motivo è che i redditi sino 4800 EUR godono di una detrazione sino a 1.104 Eur ed è quindi possibile, tramite il modello Unico, chiedere che vengano restituite le ritenute effettuate da BeMyEye.

2. Eye che non percepisce altri redditi oltre alle prestazioni di BeMyEye che superano i 4.800 EUR pur rimanendo entro 5.000 EUR (limite consentito): Va obbligatoriamente presentato il modello Unico.

3. Eye che svolge altre prestazioni occasionali oltre a quelle di BeMyEye ma non supera la soglia di 4800 EUR: Rientra nel caso 1.

4. Eye che svolge altre prestazioni occasionali oltre a quelle di BeMyEye e supera la soglia di 4800 EUR: Rientra nel caso 2.

5. Eye che percepisce altri redditi in cui concorre anche un reddito da lavoro dipendente oltre alle prestazioni di BeMyEye:
- Se il reddito complessivo supera Euro 8.000 : obbligo di presentazione del mod. 730
- Se il reddito complessivo è uguale o inferiore ad Euro 8.000 ma il periodo di lavoro dipendente è inferiore a 365 giorni: obbligo di presentazione mod. 730.
- Se il reddito complessivo è uguale o inferiore ad Euro 8.000 ed il periodo di lavoro dipendente non è inferiore a 365 giorni: facoltà di presentazione del mod.730 (per ottenere eventuali rimborsi d’imposta)
Nel limite di reddito complessivo vanno considerati i anche alcuni dei redditi da fabbricati o altre tipologie di reddito (entrambi a seconda dei casi).

6. Eye titolare di partita Iva che svolge anche le prestazioni occasionali di BeMyEye : obbligo di presentazione del mod. Unico includendo i redditi di BeMyEye.

7. Eye pensionati. Per le pensioni (rientranti nel reddito da lavoro dipendente) si applica il caso di cui al punti 5 con queste differenze:
- Se il contribuente ha età inferiore a 75 anni, il limite di reddito è di 7.500 EUR. Rimangono invariate le regole per il periodo di lavoro.
- Se il contribuente ha età pari o superiore a 75 anni, il limite di reddito sale a 7.750 Euro. Rimangono invariate le regole per il periodo di lavoro.

Le differenze tra mod. Unico e modello 730 sono le seguenti:
- Il modello 730 viene presentato, nei casi previsti, solo se si ha un sostituto d’imposta ( datore di lavoro) al momento di pagare le imposte (generalmente giugno/luglio). Diversamente deve essere presentato, nei casi sopra previsti, il modello Unico. Per i pensionati il “datore di lavoro” è l’INPS. Con il modello 730 l’imposta a debito viene trattenuta in busta paga e l’imposta a credito viene rimborsata in busta paga (generalmente nel mese di luglio).
- Con il modello Unico, l’imposta a debito viene pagata con il modello F24 mentre l’imposta a credito viene richiesta a rimborso all’ Erario oppure utilizzata in compensazione per pagare debiti d’imposta futuri.

Se devi compilare il modello ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente), vi dovrai includere i redditi di BeMyEye.

Se lavori per un Ente Pubblico e, per l'art. 53 comma 11 del dec. Leg.vo 165/2001 così come modificato dalla legge 190/2012 , sei tenuto ad avere l'assenso del tuo datore di lavoro per svolgere prestazioni occasionali e ad informarlo ogni volta che incassi un nostro compenso, dovrai avvisarci tramite una mail cliccando qui indicando l'indirizzo email cui dovremo inviare copia delle notule pagate.

1 Commenti

  • Avatar
    Ciro Giordano

    salve 

    volevo alcune irfomazioni se ho guadagnato 10 euro il cud lo avrò lo stesso?

Accedi per aggiungere un commento.
Powered by Zendesk